Andrea Cosentino accomoda nel centro del palcoscenico un po’ di oggetti, manufatti che fanno mucchio, un mucchio selvaggio. Nella congerie, nell’ammasso performativo ci sono, tra i molti che non ricordo, un cappello da pompiere, una spugna, degli asciugamani-copricapo, una bambola, Big Gim, un telo nero…LEGGI
O ritratto, il dado è il ritratto delle sei certezze che stampate sulle facce giocano la conferma o la smentita, la prigione o il premio. Nel duopolio di coppia, nell’anarchia dei sentimenti, riflettiamo su Monopolista, il nuovo lavoro dei Quotidiana.com.LEGGI

VOCI NEL MOVIMENTO

Campidoglio. La città di Roma è di nuovo teatro di un acceso dibattito politico. Abbiamo voluto infiltrarci tra gli esponenti del Movimento oggi al governo della Capitale e porre alcune domande.LEGGI